Elenco dei prodotti per produttore Alberto Volpin

Volpin

Nato il 9 Maggio 1952. Padovano, pubblicitario, direttore creativo dell’agenzia VolpinADV di cui è titolare, dopo vari trascorsi come fumettista, illustratore e visualizer, oggi trova nel mondo dei comics lo spunto per esprimere la sua pittura, tra iperrealismo e decise connotazioni pop art. Il linguaggio esuberante di Alberto Volpin si esprime nella rappresentazione di scenari immaginari. Dentro la quotidianità delle imponenti architetture veneziane irrompono con la loro presenza personaggi fantastici pronti a raccontare i loro episodi donando alle ambientazioni una colossale magnificenza cromatica. Sono figure che abitano questi luoghi, li animano con le loro presenze “prospettiche”. Le loro pose sul piano del dipinto creano diversi punti di osservazione, sembrano tangibili e nell’intento di fuoriuscire dall’opera stessa con il pronunciarsi delle variopinte cromie. Superman, Batman, Mandrake, The Phantom, Daredevil, Elektra, Hulk e molti altri, sono raffigurati nella lor grandezza naturale, travolgendoci con il loro intervento.

Più
 

0 Review(s) 
La notte di Halloween Vampirella porta a passeggio la sua strampalata corte di orchi, vampiri e folletti a domandare: “Dolcetto o scherzetto?...”

0 Review(s) 
Materia lignea, immagini simbolo e logo di Arancia Meccanica, schizzi rosso splatter, la materializzazione dell’incubo di una società violenta.

0 Review(s) 
Captain America davanti alle rovine apocalittiche del World Trade Center rappresentano gli USA colpiti ma che già covano una promessa di rivincita. 

0 Review(s) 
Il gioco delle carte nel gioco delle citazioni e dei rimandi tra fumetto e vita veneziana, in cui ci si gioca chissà cosa (la vita? Il vino?). 

0 Review(s) 
In una notte blu cobalto, davanti ai fraseggi architettonici di Palazzo Ducale, la luna ascolta immobile il canto disperato del mutante Wolverine. 

0 Review(s) 
Gli occhi di Costner/Balla coi Lupi brillano al centro di un quadro/locandina dal gusto vintage in cui si respira il legno delle foreste e la libertà.

0 Review(s) 
I pompieri, i poliziotti, la gente comune che combatte contro la stanchezza pur di salvare una sola vita, sono loro i veri eroi dell’11 settembre.

0 Review(s) 
La dolcezza pensosa del bimbo e i versi d’amore creano sulla materia viva del legno una promessa di verità, la magia di un istante irripetibile. 

0 Review(s) 
Eva antica come il mondo, Eva i versi immortali di Prevért. I colori della frutta incontrano la materia viva del legno che si fa grafica e movimento.

0 Review(s) 
Una sconsolata impotenza incombe sulle anime degli americani dopo l’11 settembre. Ma non c’è tempo per il dolore: nessuno sta con le mani in mano. 

0 Review(s) 
La bellezza malinconica e la fine crudele di James Dean in uno struggente ritratto in bianco e nero su assicelle di legno, frammenti e grate di ferro.

0 Review(s) 
Il clarinetto di Dylan Dog sembra evocare dal passato la figura di un vescovo arcaico, custode di una Basilica di S. Marco cesellata di simboli sacri.

0 Review(s) 
Cosa ci fa Spiderman a testa in giù appeso alla sua ragnatela, in una Piazza San Marco dove impazza il Carnevale? Incontri ravvicinati… di che tipo?

0 Review(s) 
Indiana Jones, professore universitario e avventuriero, nella collezione dei “legni” con un intenso ritratto nell’iconografia tipica dei suoi poster.

0 Review(s) 
In una Venezia prospettica e misterica i cromatismi tono su tono di un Batman tra Palazzo Ducale, il fascino di una Maschera e un Leone di pietra. 

0 Review(s) 
In laguna l’oro caldo del giorno cede il passo al blu carico della notte. Tra i gatti la regina è Catwoman. E se lei è qui a Venezia, gatta ci cova…

0 Review(s) 
L’incanto della neve a Venezia, i toni grigioazzurri velati di indaco che proiettano la potenza de La Cosa nel calore dell’ocra e dell’arancio. 

0 Review(s) 
Notte silenziosa di luna piena. Solo il soffio di due propulsori ionici segnalano la presenza di un Iron Man estasiato dalla bellezza di Venezia.
Mostrando 1 - 18 di 24 articoli